Seleziona la tua lingua: 

Come facilmente intuibile, i mobili in legno hanno bisogno di manutenzione in quanto possono essere danneggiarsi per via di tarli, riscaldamento e/o pompe di calore, urti accidentali, uso quotidiano che rappresentano alcune delle cause di deterioramento di sedie, poltrone, comò e tutti i mobili in legno facenti parte della vostra casa. 

Scaravaggi Arredamenti offre a Mantova, un servizio di restauro mobili efficiente ed all'avanguardia.

I vari interventi di restauro sono classificati in base alle condizioni del mobile trattato. Infatti in alcuni casi è necessario operare con la sverniciatura fino ad arrivare al grezzo per poi ripristinare le caratteristiche originarie del mobile attraverso la lucidatura del legno .

Andando a ristrutturare un mobile antico si deve agire con estrema cautela per preservare la patina acquisita con il tempo e le suggestive lavorazioni dell’epoca al quale risale il mobile. È consigliabile a seconda dei casi, utilizzare solventi leggeri per detergere le superfici, consentendo di eseguire il restauro senza intaccare in alcun modo il valore che i secoli di vita del mobile hanno portato.

Quali sono le fasi principali da eseguire per restaurare un mobile?

Come detto le operazioni di restauro iniziano identificando la tipologia di mobile per epoca, stile e per tipo di finitura laccata, dorata e di legno.

In secondo luogi si sceglie il tipo d'intervento da applicare ed in buona parte dei casi si procede con un trattamento preliminare anti tarli per poi passare ad consolidamento strutturale per concludere con il tutto con un trattamento della superficie a seconda della tipologia del mobile.

L'intero intervento di ristrutturazione è delineato da passaggi ben precisi:

Trattamento anti tarli: Rappresenta il primo trattamento da eseguire ed il prodotto si può applicare tramite un pennello o mediante gassificazione in apposito ambiente dedicato.

Pulitura: Consiste nella pulizia del mobile da materiali superflui e generalmente è eseguita mediante la carta vetra. Per preservare la patina del tempo nei mobili più antichi si procede invece con l'applicazione di appositi solventi.

Consolidamento: Completate le prime due fasi, tenendo conto dello stato del mobile, si opera il consolidamento della struttura, da eseguire applicando prodotti appositi sciolti in solventi inodori ed atossici sul legno e la sverzatura di parti incurvate o fessurate, l’incollaggio a caldo di perni e tasselli in legno forte e la finale stuccatura con pasta colorata adatta al mobile trattato.

Trattamento superficiale: Ora che pulitura e consolidamento sono state eseguite si può interviene con il trattamento superficiale che, nel caso di mobili in legno, prevede la fondamentale patinatura a mordenti naturali in perfetta armonia con il colore della patina esistente e/o di quella che si desidera ottenere, seguita dalla lucidatura eseguita a mano con successiva e finale finitura a cera spazzolata.





Vedi anche:

homepage | Falegnameria | Realizzazione Arredamento Su Misura | Realizzazione Mobili Su Misura | Riparazione Mobili | Vendita Arredamento | Vendita Elettrodomestici | Vendita Mobili Su Misura | Verniciatura Mobili